CHI PICCHIA LA PROPRIA RAGAZZA È MALATO?

Spesso gli autori di violenza sono persone “normali”, senza particolari problemi, che però si sentono in diritto di picchiare, umiliare, minacciare o abusare delle persone che vivono accanto a loro. Chi esercita violenza fatica a vedere nelle sue vittime delle persone. Tende a pensare che siano degli oggetti di sua proprietà.

Alcune caratteristiche accomunano le persone violente. Per esempio l’atteggiamento di minimizzare le proprie azioni, la tendenza a incolpare le vittime, o una bassa stima di sé.

Se qualcuno ti ha fatto del male o potrebbe fartene, oppure temi per l’incolumità di qualcuno che conosci, perché non ne parli con un adulto di cui ti fidi? Potresti rivolgerti a un parente, un insegnante o magari al medico di famiglia.

Confidarti con qualcuno può aiutare. Trovare una soluzione concreta alle tue angosce diventa molto più semplice con qualcuno di cui ti fidi.

Se scrivi o chiami da Trieste e dintorni c’è a disposizione la chat o il numero verde gratuito 800 510 510, se preferisci puoi recarti presso le strutture dell’Azienda Sanitaria di Trieste.

Se ci contatti da un’altra zona rivolgiti alle strutture sociosanitarie del tuo territorio.

Vuoi saperne di più? Vai alla pagina dedicata.