“Bambeenee: L’origine del male” è l’ultimo lavoro in scala cronologica degli Stolen Words. Dar voce ai bambini è dar voce alle verità più profonde, verità spaventevoli che come un ciclone possono scoperchiare dal calore di una case la sicurezza del tetto.
Sperimentarsi senza paura è la chiave per essere ciclone, per essere vento, per essere bambini.


Stolen Words è un collettivo di poeti di strada nato nel 2016. Ragazzi giovanissimi si riuniscono di propria sponte, organizzandosi uno spazio che possa soddisfare un bisogno intimo e maleducato di scrittura e messa in scena, allo scopo di riappropriarsi di quel protagonismo giovanile, dedicato alla proposta e alla costruzione di contenuti, da restituire alla collettività. L’esordio avviene nel Giugno 2016 all’interno della tre giorni dedicata a Joyce, il “ bloomsday “, organizzata dal museo Joyce e Svevo in collaborazione con il comune di Trieste. Da quel momento sono riusciti a portare i loro deliri in poesia nell’ambito di diversi contesti culturali; da festival a manifestazioni in piazza, da locali a proteste sociali.

Lo spettacolo si terrà il 13/08 presso il teatro Basaglia.

Ingresso libero

Per ulteriori informazioni visita la pagina dell’evento